Petizione popolare 1 – Tratta aerea tra Polonia e Sud-Italia

PugliaPoloniaPrefazione – Istruzioni (importante): Per firmare non è necessario registrarsi, ma basta inserire i pochi dati richiesti sulla colonna destra della pagina della petizione visualizzata per poi convalidare la firma nell’e-mail che si riceve in automatico. ATTENZIONE: Occasionalmente può succedere che dopo la compilazione dati, uscirà una pagina bianca: in quel caso la firma NON è andata a buon fine. In quel caso vi invitiamo a riprovare dopo qualche minuto oppure con un pc dotato di buona connessione, poiché è necessario visualizzare la conferma dell’invio dell’e-mail al vostro indirizzo di posta elettronica, che contiene un link a cui si deve cliccare per convalidare la firma. Una precisazione: dal momento che per firmare è necessario inserire un CAP italiano, per i polacchi che non vivono in Italia o non conoscono il codice postale della città italiana in cui vivono abbiamo creato alla fine dell’articolo una tabella con i CAP di tutti i capoluoghi di provincia del Sud Italia e di alcune altre principali città italiane. Gli altri dettagli sono disponibili nell’articolo. Buona lettura.

Perché facciamo questa petizione?

C’è una questione che coinvolge una buona fetta di “polacchi d’Italia” e di italiani del Sud residenti in Polonia: la copertura (men che scarsa) delle compagnie aeree sulle tratte tra Polonia e Sud Italia. In passato, parlando di turismo e di rapporti culturali o economici, avevamo accennato alla limitatezza dei collegamenti aerei offerti tra le due zone. Mentre il Centro-Nord dell’Italia se la cava dignitosamente con i due aeroporti di Roma, i due di Milano, e poi Orio al Serio, Bologna e Pisa, il Sud non è mai stato seriamente preso in considerazione sebbene, da una parte, i polacchi diretti in fondo allo stivale non manchino, e allo stesso tempo l’Italia del Sud continui a consolidare un certo contatto con la Polonia. Per entrambi, le ragioni di questi movimenti sono principalmente commerciali, lavorative, famigliari e universitarie.
Attualmente le due isole maggiori hanno una copertura minima con i voli Cagliari-Cracovia, Trapani-Cracovia e Trapani-Varsavia (tutti di Ryanair). A suo tempo, altre città insulari come Catania e Alghero furono passate al vaglio degli irlandesi, senza però vedere mai qualcosa di concreto.
Ancora peggiore è la situazione nella parte peninsulare del Meridione, dove adesso si registra solo la tratta Napoli-Katowice (Wizzair), aperta di recente e a cadenza settimanale. In realtà già nel 2010 la stessa compagnia ungherese aveva pianificato il varo della tratta Varsavia-Bari, ma non fu mai realizzata. L’idea fu presa qualche anno dopo da Ryanair, che la lanciò sul mercato nel 2013 riscuotendo peraltro un discreto riscontro con dei voli bisettimanali. Nonostante ciò, alla fine dello stesso anno la tratta fu soppressa. Per saperne i motivi, bisognerebbe entrare in una giungla fatta di accordi tra la regione Puglia e la compagnia irlandese, dei finanziamenti forniti dalla regione, della fine della convenzione stessa che Ryanair voleva rinnovare chiedendo maggiori fondi, e della prevedibile contrarietà della regione. Ma parlare di questi battibecchi non ci serve; è più rilevante parlare della quantità e della qualità dei servizi forniti ai cittadini, e lo stato odierno delle cose non sembra soddisfacente.
E’ per ciò che Qui Polonia & Italia ha avviato una petizione popolare  con lo scopo di sensibilizzare istituzioni e compagnie aeree, per intavolare una discussione e trovare una soluzione. Alla luce di alcune osservazioni, la tratta che meglio integra l’attuale Napoli-Katowice sembra essere il Varsavia-Bari, e dunque il ripristino di un collegamento già collaudato e di cui si conoscono i dati di affluenza. In questi casi è facile che i potenziali firmatari pensino a possibili voli su città vicine a casa propria, con il risultato di trascurare e non firmare quest’importantissima petizione. Per evitare questo, è importante tenere presente i quattro importanti punti per cui è stata scelta la tratta Varsavia-Bari:
1) Varsavia è la città che meglio è collegata con il resto del territorio polacco, avendo quindi un bacino d’utenza più grande;
2) In concomitanza con i collegamenti con la Polonia offerti a Cagliari, Trapani e Napoli, Bari è la città del Sud-Italia meglio predisposta per geografia e bacino d’utenza;
3) Già ora le compagnie esitano ad offrire ai viaggiatori la tratta Varsavia-Bari: se sommiamo ciò ai primi due punti, nessuna compagnia farebbe la pazzia di offrire una tratta aerea tra città piccole o con bacini d’utenza limitati che non garantiscono un minimo profitto economico (ecco perché è insensato pensare ad aeroporti come Brindisi, Reggio Calabria, Stettino, Poznan, etc.);
4) Il volo Varsavia-Bari era già in vigore con Ryanair (e pensato in precedenza anche da Wizzair), quindi si tratta di ripristinare una tratta di cui si conoscono già i volumi di traffico.
In parole povere, l’obiettivo è avere qualcosa di CONCRETO e che può DAVVERO realizzarsi: invece di dire “o mettono il volo nella mia città oppure non mi interessa”, è necessario essere più realisti e COMPATTI, accettare tutti insieme un piccolo compromesso, e CHIEDERE TUTTI INSIEME qualcosa che possa essere UTILE A TUTTI. Se ognuno pensa solo alla propria città non otterremo mai nulla. Meglio avere un volo che arrivi in un aeroporto ben collegato a 100 o 200km da casa piuttosto che non averlo affatto, come è ora per il Sud Italia peninsulare! Ecco perché è vitale la firma di TUTTI: solo così è possibile davvero ottenere qualcosa! Non esitate a firmare la petizione, e vi invitiamo caldamente a farla conoscere sui gruppi Facebook che frequentate e su Twitter, oltre che farla firmare ai vostri amici, parenti e conoscenti. Il passaparola è fondamentale. Italiani! Polacchi! Firmate!
Città CAP Città CAP
Agrigento
92100
Potenza
85100
Andria
76123
Ragusa
97100
Avellino
83100
Reggio Calabria
da 89121 a 89135
Bari
da 70121 a70132
Salerno
da 84121 a 84135
Barletta
76121
Sanluri
09025
Benevento
82100
Sassari
07100
Brindisi
72100
Siracusa
96100
Cagliari
da 09121 a 09134
Taranto
da 74121 a 74123
Caltanissetta
93100
Tempio Pausania
07029
Campobasso
86100
Tortoli
08048
Carbonia
09013
Trani
76125
Caserta
81100
Trapani
91100
Catania
da 95121 a 95131
Vibo Valentia
89900
Catanzaro
88100
Villacidro
09039
Cosenza
87100
ALTRE CITTÀ
Crotone
88900
Ancona
da 60121 a 60131
Enna
94100
Bologna
da 40121 a 40141
Foggia
71121 e 71122
Firenze
da 50121 a 50145
Iglesias
09016
Genova
da 16121 a 16167
Isernia
86170
Milano
da 20121 a 20162
Lanusei
08045
Padova
da 35121 a 35143
Lecce
73100
Perugia
da 06121 a 06135
Matera
75100
Pescara
da 65121 a 65129
Messina
da 98121 a 98168
Pisa
da 56121 a 56128
Napoli
da 80121 a 80147
Rimini
da 47921 a 47924
Nuoro
08100
Roma
da 00118 a 00199
Olbia
07026
Siena
53100
Oristano
09170
Torino
da 10121 a 10156
Palermo
da 90121 a 90151
Venezia
da 30121 a 30176
™ All rights reserved
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Attualità, Turismo & Natura e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Petizione popolare 1 – Tratta aerea tra Polonia e Sud-Italia

  1. Alessandro ha detto:

    Buon giorno, mi ricollego al topic per dire che WizzAir ha aperto la tratta Katowice-Catania nel periodo estivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...