Mappe, regioni e territori della Polonia

A quanto pare siamo i primi a cui è venuto il cruccio di produrre e pubblicare una serie di mappe e di cartine in italiano con cui andiamo a descrivere la Polonia sia sotto il profilo fisico sia sotto quello amministrativo. Apparentemente il tema potrebbe sembrare noioso o poco originale, ma in realtà è un buon punto di partenza per conoscere il Paese e osservare alcuni particolari poco noti. 123.3 Polska FisicaTanto per iniziare, sfatiamo un vecchio retaggio culturale già accennato in qualche articolo passato – vedi stereotipi – generatosi nel secondo dopoguerra con la contrapposizione “Occidente” vs Comunismo: la Polonia non può essere definita “Paese dell’Est” per il semplice fatto che si trova esattamente al centro del continente (lo stesso discorso del resto si fa per altri stati come Repubblica Ceca, Slovacchia o Ungheria). Una breve occhiata ai meridiani ci conferma che la Polonia non si trova così a Est neanche nei confronti dell’Italia. Uno degli estremi occidentali polacchi (Świnoujście) si trova sulla stessa altezza di Napoli e Pescara, e l’estremo orientale italiano (Otranto) è sulla stessa linea di Gdynia, Danzica o Katowice, città che sono di fatto sulla linea mediana del Paese. La mappa fisica fornita qui sopra indica le principali caratteristiche fisiche del territorio polacco, e non ha bisogno di ulteriori commenti.
Fatto ciò, vediamo ora i tre livelli differenti di ripartizione ufficiale della Polonia, fornendo sempre un glossario italiano dei territori e corredando l’esposizione con alcune osservazioni. Partiamo dal livello di suddivisione più generale, quello per macroregioni (in polacco semplicemente regiony). A primo impatto ciò non pare darci informazioni concrete, ma non è così, e vedremo come le motivazioni vanno aldilà della semplice visione complessiva del territorio polacco. Le versioni più o meno arbitrarie di questo livello di ripartizione sono molteplici ma, come detto prima, noi riporteremo quella ufficialmente riconosciuta. La mappa qui sotto a sinistra infatti è quella tracciata dall’Eurostat: se per l’Italia sono state localizzate cinque macroregioni (Nord-Ovest, Nord-Est, Centro, Sud e Isole), in Polonia ne sono state disegnate sei. Da un punto di vista puramente geocromatico, forse qualcuno si chiederà come mai non si sia preferita una suddivisione più semplice e meno contorta, visto che la Polonia ha grossolanamente la forma di un quadrato. Dalla mappa, però, si può vedere che l’estensione delle macroregioni è subordinata alla conformazione delle singole regioni (di cui parleremo tra pochissimo), e di norma l’Eurostat non si concede la facoltà di inventare di sana pianta dei confini inesistenti. Pur tenendo conto di questo, delle alternative sembrerebbero esserci, e ad esempio si sarebbe potuto optare – tra le varie possibilità – per una ripartizione pentaregionale come esemplificato nella mappa a destra. Lasciamo ai lettori la facoltà di scegliere la soluzione migliore. Malgrado ciò, è stato fatto diversamente, e il perché di questa decisione è presto detto:
123.1 POLSKA MacroregioniLe elaborazioni dell’Ufficio Statistico dell’UE, infatti, tengono conto non solo dei confini dei voivodati, ma anche dei dati sulla densità della popolazione distribuita su ciascuno di essi. Grande importanza viene data proprio a quest’ultimo aspetto in quanto l’obiettivo è quello di definire dei territori con un numero di abitanti simile tra loro: le mappe prodotte dall’istituto sono uno dei fattori che l’Unione Europea prende come riferimento per la redistribuzione dei fondi strutturali europei. Ecco quindi svelato il senso di queste macroregioni.
Dicevamo pocanzi che l’unità di misura su cui si basa l’Eurostat è quella delle regioni amministrative, che noi tutti reputiamo il più classico metodo di ripartizione di una nazione: è il secondo livello della nostra panoramica. In Polonia vi sono 16 regioni e si chiamano Voivodati (województwa). Nella cartina qui sotto abbiamo evidenziato i loro nominativi sia in lingua polacca che italiana, e chi ha già qualche nozione del territorio può constatare che alle volte i nomi dei voivodati sono anche indicatori di alcune zone geografiche specifiche (come nel caso della Masuria, della Pomerania, della Slesia, etc).
123.2 Polska Voivodati Infine, eccoci al terzo livello di ripartizione, quello più minuzioso e specifico. Al contrario della scala regionale, qui abbiamo alcune differenze con il sistema italiano. Nel Belpaese ci sono le province, attualmente 110 e tutte territoriali (ovvero conglomerati di più paesi); in Polonia invece ci sono i distretti (chiamati powiaty), distinguibili in distretti urbani (powiaty grodzkie) e distretti territoriali (powiaty ziemskie). I primi sono costituiti da un solo paese, e in senso amministrativo fondono le funzioni distrettuali a quelle comunali (anche in Polonia esiste l’istituzione comunalegmina – cosi come la conosciamo), mentre le seconde sono composte da più paesi e ricalcano semplicemente la funzione delle province. Tuttavia la concezione polacca dei distretti è più capillare rispetto a quella italiana delle province, tanto che attualmente ve ne sono 380, ovvero 314 territoriali e 66 urbani. Sui criteri dell’Eurostat, anche in questo caso l’istituto si è basato sui confini amministrativi e sulla densità della popolazione per tracciare le entità territoriali di terzo livello, attualmente 66. I risultati tradotti sulla mappa danno anche lo spunto per osservare proprio la distribuzione della popolazione, sicuramente più concentrata nel Sud e in parte del Centro, mentre gli ampi territori disegnati a Nord o a Est fanno capire come in quelle zone la concentrazione sia molto inferiore.

123.4 POLSKA distretti

™ All rights reserved
Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Come fare per..., Società & Vita, Turismo & Natura e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Mappe, regioni e territori della Polonia

  1. Pingback: Dove si vive meglio in Polonia? Conferme e sorprese | Qui Polonia & Italia™

  2. Pingback: Come trovare un appartamento in Polonia | Qui Polonia & Italia™

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...